Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

5° Chakra - Vishuddha

 

<<< TORNA AI CHAKRA

 

Vishuddha” o “chakra della gola” o "chakra purificatore" o “quinto chakra”

 

Il “ Vishuddha” si trova proprio alla base della gola ed è collegato alla comunicazione, sia essa con gli altri o con noi stessi, e alle emozioni che ne derivano, governa la capacità di comunicare, intesa nel senso più pieno, completo, complesso e rotondo del termine.

 

Non implica, in altre parole, la semplice emissione di un messaggio per un ipotetico interlocutore, ma la ben più complessa capacità di sapersi esprimere e saper ascoltare, di scegliere le parole giuste, di accogliere e ricevere in modo empatico ciò che ci viene detto.

 

Inoltre, non si comunica solo con le parole, ma anche attraverso l’arte, in ogni sua forma: il quinto centro energetico, infatti, è anche il chakra degli artisti e di tutti coloro che sentono il bisogno di voler esprimere e comunicare ciò che provano dentro.

 

Avere questo centro in disarmonia, potrebbe portare al blocco di una delle funzioni principali dell’uomo inteso nella sua qualità di animale sociale: complicherà l'entrare in contatto con l’altro in modo sincero e vero, si diverrà incapaci di stringere relazioni basate sull’intimità e sulla complicità profonda all’interno di rapporti, ove entrambi i componenti dovrebbero, invece, avere la possibilità di esprimersi autenticamente e senza inibizioni.

 

Si potrebbe diventare incapaci di comunicare con se stessi, di esprimere i propri bisogni, di rendere chiare le proprie posizioni, con la conseguenza che a risentirne potrebbe essere proprio il benessere psico-emotivo.

 

Un tipo di comunicazione mediocre, tanto con gli altri che con il proprio Io interiore, porta a castrare l’evoluzione dell’essere umano, il quale diventa impotente nel tirare fuori le proprie emozioni che, di conseguenza, appassiscono dentro e, marcendo, muoiono.

 

Da ciò deriva un silenzio, un silenzio pesante e tombale, che impoverisce la persona e la rende sorda, verso di sé e verso gli altri.

 

Il colore di questo chakra è l’azzurro e simboleggia la trasparenza.

 

La parola chiave associata al chakra della gola è: “IO COMUNICO”.

 

Quando questo centro energetico è aperto, infatti, ci si riesce a esprimere in modo chiaro e limpido, con tatto, senza offendere.

 

La voce sarà calma e rilassata, sarai in grado di ascoltare gli altri e riuscirai sempre ad esprimere quello che pensi e a lasciarti andare.

 

L’apertura del quinto chakra porta anche una grande creatività, che è un mezzo molto potente per esprimere sé stessi.

 

I nostri rapporti sociali saranno piacevoli e distesi, ci si interesserà intensamente agli altri con comprensione e senza giudicare.

 

Anche la capacità di concentrazione diventerà molto alta.

 

Dal momento che ci si troverà molto predisposti all’ascolto, anche l’apprendimento diventerà conseguentemente veloce ed efficace

 

Al contrario, la chiusura di questo chakra porterà a non riuscire né a esprimersi bene né ad ascoltare gli altri. Saremo incapaci di dire di no, ci sentiremo estremamente timidi e impacciati e non riusciremo più a esprimere la nostra creatività, né attraverso le parole, né attraverso le discipline artistiche.

 

Tutto questo potrebbe portare a una situazione di profondo disagio che a lungo andare potrebbe farci chiudere talmente tanto in noi stessi da non desiderare o, addirittura, aver paura di stare insieme ad altre persone. Inutile dire che, come inevitabile conseguenza, i nostri rapporti sociali ne risentiranno e si disgregheranno inevitabilmente.

 

Anche a livello fisico potrebbero insorgere non pochi problemi, primo tra tutti alla tiroide, ma anche alla respirazione e agli organi collegati. Potrebbero apparire malesseri come asma, bronchite, afte alla bocca, disturbi del linguaggio ma anche otiti e dolori alle orecchie.

 

Quando il chakra è troppo aperto e lavora troppo, diventeremo logorroici, senza ascoltare mai quello che ci dicono gli altri.

 

Ciò che diciamo, tuttavia, non sarà quello che pensiamo realmente: le nostre conversazioni saranno basate su bugie e manipolazioni.

 

Ci sentiremo, inoltre, troppo sicuri di noi stessi e non accetteremo le critiche, nemmeno quando proverranno dalle persone che amiamo.

 

Quando il quinto chakra è disequilibrato, quello che dovremo riuscire a fare è tirare fuori la nostra creatività e imparare ad apprezzare il silenzio e l’ascolto.

 

Non importa se hai un blocco creativo. Cerca di combatterlo dipingendo, scrivendo, ballando oppure cantando, anche se il risultato non sarà dei migliori! L’importante sarà riuscire lasciarsi andare alle proprie emozioni.

 

La mancanza di una comunicazione autentica è, spesso, alla base dei problemi relazionali più comuni, tanto in amore, che in famiglia che nelle amicizie.

 

Proprio per questo, diviene indispensabile un lavoro approfondito sul quinto chakra, se si ritiene che in questo periodo della vostra vita esso sia in uno stato di squilibrio.

 

Saper tessere scambi relazionali realmente significativi e pieni è una prerogativa indispensabile per ogni essere umano sul cammino del miglioramento personale.

 

Laddove la questione non è solo “dire”, ma anche “saper dire” e “saper ascoltare”, ci si muove in un intreccio di competenze determinante per la qualità dei rapporti che ci accompagnano nel corso della vita.

 

Pertanto, ti invito a non trascurare l'input che questo articolo vuole offrirti in termini di analisi personale su un aspetto tanto importante della tua esistenza più intima per crescere nel rapportarsi con se stessi e con le persone che ami di più.

 

Ti consiglio inoltre di fare meditazione, concentrandoti profondamente sul tuo respiro, magari aiutandoti ripetendo il mantra del “HAM”.

 

Ti rammento nuovamente che ci sono anche persone in grado di poter riequilibrare questo chakra per te, aiutandoti in questo percorso (se chiederai informazioni in privato potrai avere indicazioni su dove poterti rivolgere).

 

Anche al quinto chakra, inoltre, corrispondono delle pietre specifiche, che potrai trovare sul nostro sito, inserite in splendidi gioielli realizzati a mano con pietre pure scelte e argento, e degli oli essenziali anch’essi disponibili sul nostro sito.

 

 

SCHEDA RIASSUNTIVA:

  • Posizione: base della gola

  • Funzione: comunicazione

  • Colore: azzurro

  • Elemento: etere

  • Senso: udito

  • Mantra: ham

  • Loto: 16 petali con al centro un triangolo con la punta rivolta verso il basso

  • Nota: sol

  • Animale: elefante bianco

  • Olio essenziale: lavanda

 

<<< TORNA AI CHAKRA

 

 

PRODOTTI CORRELATI:

6° Chakra - Ajna 4° Chakra - Anahata Vedi tutti gli articoli
Powered by ProofFactor - Social Proof Notifications